DAM Academy è un marchio registrato Teorema srl

Michael Caine insegna l’arte della recitazione

Il premio Oscar britannico è una vera e propria leggenda della recitazione, e ha utili consigli per chiunque abbia voglia di imparare a recitare.

Come si fa a essere sicuri di rimanere nel frame dell’inquadratura e concentrarsi durante l’esecuzione? Qual è il modo migliore per lavorare con attori fuori campo durante le riprese di un primo piano? Com’è possibile che props di scena come le sigarette diventino una delle più grandi preoccupazioni per un attore?

Michael Caine risponde a queste e ad altre domande, come parte di un workshop sulla recitazione cinematografica in onda sulla BBC. È possibile guardare l’intero speciale di un’ora, insieme alle 10 lezioni sulla recitazione estrapolate da esso – ed è altamente raccomandato per attori e non, allo stesso tempo!

I consigli su come recitare

10 insegnamenti che possiamo imparare da Sir Michael Caine per la recitazione in un film:

  1. Quando si parla ad un attore fuori campo, guardalo in un occhio e resta attaccato ad esso.
  2. La recitazione in un film è, in gran parte, reazione e ascolto.
  3. Durante le prove di qualcosa con un collega attore, se un membro della crew arriva ed è in grado di notare e riconoscere che stai recitando invece di avere una conversazione reale, allora la tua recitazione non sta funzionando bene.
  4. Un bravo attore si rilassa davanti alla macchina da presa, concentrandosi, sapendo che non ha nemici sul set, tutti sono dalla tua parte e stanno facendo del loro meglio per farlo apparire al meglio per il film.
  5. La macchina da presa cattura tutto quello che fai, quindi non abbiate paura di recitare in maniera sottile. Come dirigere un attore non professionista?
  6. Se hai intenzione di fumare sullo schermo, è necessario pianificare la cosa in maniera assolutamente perfetta, per non rovinare la continuity delle riprese (i raccordi).
  7. Tutti gli attori rubano certi gesti e comportamenti dalla recitazione di altri attori – ma i migliori attori fanno propri questi gesti. Ruba dai migliori, e fallo tuo.
  8. È possibile realizzare quattro film come attore nello stesso tempo che ci vuole ad un regista per farne uno – quindi se sei un attore che sta pianificando come diventare regista, prendi in considerazione l’aspetto finanziario della cosa.
  9. La maggior parte della recitazione è rilassamento. Se stai buttando giù te stesso, stai recitando male.
  10. La recitazione a teatro è un’operazione con un bisturi, la recitazione in un film è un’operazione con un laser.

Per approfondire questi consigli, insieme con il lavoro in scena reale e alle dimostrazioni, ti consiglio di guardare il workshop video interamente. È interessante notare anche che questo workshop si accompagna ad un libro scritto da Caine chiamato “Acting in Film: An Actor’s Take on Movie Making“.

In fondo all’articolo ecco il primo video del Workshop di Michael Caine. Buona visione e buona recitazione!

Se ti interessa il mondo della recitazione, scopri il corso di Acting e doppiaggio della REA Romeur Academy, con insegnanti del calibro di Francesco Montanari e Filippo De Angelis (Romanzo Criminale) e il Maestro Giorgio Colangeli. Ti aspettiamo!

I CORSI DAM ACADEMY

FOTOGRAFIA

ADV & POST PRODUCTION

CINEMA &

NEW MEDIA

GRAPHIC E WEB

COMMUNICATION

EVENT

MANAGEMENT