DAM Academy è un marchio registrato Teorema srl

Cosa vuol dire video making?

Detto in parole semplici il video making include la produzione di video tramite varie tecniche di ripresa e registrazioni sia di suoni che di immagini. Alcune di queste avvengono in formato analogico, tramite le classiche videocamere, o in formato digitale, più moderno, con attrezzature digitali. Successivamente, è possibile lavorare tramite dei software specifici tutte le immagini e i suoni ripresi.

Alcuni software sono gratuiti, disponibili online, e permettono sia ai principianti appassionati del settore che a mani più esperte, di produrre video.

Video making cos’è

Come accennato prima, il video making include sia la pianificazione della registrazione del video, quindi la programmazione, lo scripting e la logistica, che la post produzione con modifica dei video. La produzione, che sta nel mezzo, ovviamente include la ripresa effettiva del video.

Solitamente chi si appassiona al video making, ama la fotografia, il cinema, e usa i principali programmi di editing video. In un settore in cui i canoni cambiano continuamente, un produttore di video deve essere curioso e documentarsi spesso con le tendenze internazionali relative a cortometraggi, film, spot pubblicitari.

Come puoi farti conoscere da un grande pubblico, magari anche da esperti del mestiere, caricando dei video su youtube che ti facciano distinguere? In questa breve guida ti indichiamo delle app e dei programmi molto utili per te e per girare e modificare i tuoi video.

App per Videomaking

Quali sono alcune applicazioni per fare i video? Se i tuoi dispositivi si avvalgono del sistema operativo Android potresti avvalerti di queste App:

  • Videoshop – Editor Video: questa app possiede molti effetti grafici, musiche e filtri per personalizzare e migliorare i tuoi video. L’interfaccia grafica è semplice e puoi aggiungere diversi effetti audio, anche la registrazione della tua voce;
  • CapCut-Video Editor: app gratuita di montaggio, perfetta per modificare immagini e applicare transizioni. Molto semplice da utilizzare, senza pubblicità e dal risultato soddisfacente ma non professionale;
  • GoPro Quick: Video Editor&Maker: app gratuita per creare filmati e clip con musiche, effetti speciali e transizioni. Sono presenti numerosi effetti slow motion e molto altro ancora.
Scopri Il Corso per diventare Videomaker di DAM Academy

Programmi per fare video making

Non è semplice trovare dei programmi di buona qualità che ti permettano di realizzare video professionali, che sia per divertimento, passione o lavoro. Ad ogni modo, te ne vogliamo indicare alcuni per il tuo desktop, anche gratuiti, che ti sorprenderanno:

  • OpenShot: un video editor molto semplice ed intuitivo, perfetto per chi è alle prime armi. Scelto spesso dalle piccole imprese per l’interfaccia grafica minimalista, con facili e poche icone che consentono di ridimensionare, ritagliare, ruotare, aggiungere titoli di coda e di fare l’editing audio. Disponibile sia per Windows che per Mac e Linux. Si tratta di uno strumento che puoi utilizzare gratuitamente.
  • VSDC Video Editor: Puoi avvalerti del programma sia gratuitamente, tramite una versione base con funzionalità ridotte ma con editing video, mascheratura ed effetti a schermo verde. Grazie all’upgrade hai a disposizione potenti effetti di transizione, filtri immagine, programmi 3D e la possibilità di pubblicare direttamente sui social. Disponibile per Windows. L’upgrade costa circa 20 euro.

I CORSI DAM ACADEMY

FOTOGRAFIA

ADV & POST PRODUCTION

CINEMA &

NEW MEDIA

GRAPHIC E WEB

COMMUNICATION

EVENT

MANAGEMENT